0423 454363   02 89919706

Solidata News
Nuovo tracciato xml7

Registratori telematici: adeguamento obbligatorio dei tracciati dal 1° gennaio 2022

 Con il nuovo anno diventa obbligatorio l’utilizzo esclusivo del tracciato 7.0 e del conseguente adeguamento dei Registratori Telematici
 

Non ci saranno più proroghe ed entrerà quindi in vigore dal 1° gennaio 2022 l’obbligo dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “Tipi Dati per i corrispettivi – versione 7.0 – giugno 2020″ e del conseguente adeguamento dei registratori telematici.

Il “nuovo” tracciato 7.0 contiene una serie di elementi aggiuntivi che permettono una più puntuale ricostruzione delle operazioni effettuate dagli esercenti e memorizzate con il RT, quale la ventilazione, la gestione dei corrispettivi non riscossi, resi e annulli.

L’agenzia delle entrate, lo scorso novembre, ha inviato una PEC agli esercenti che, sulla base dei dati di sistema, risultavano ancora trasmettere i dati con la precedente versione 6.0, al fine di ricordare la scadenza e il necessario adeguamento.

 

Corrispettivi giornalieri, l’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dal 1° gennaio 2022

 

 APPROFONDISCI SU IPSOA QUOTIDIANO

Leggi l’articolo di Marco Peirolo Corrispettivi giornalieri: rinvio al 2022 per il nuovo tracciato

C’è tempo fino al 1° gennaio 2022 per adeguarsi al nuovo tracciato telematico per l’invio dei dati dei corrispettivi giornalieri (versione 7.0 del giugno 2020). Lo ha previsto l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 228725 del 7 settembre 2021. Fino a quella data sarà possibile trasmettere i dati attraverso la versione precedente (6.0). La data di avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri è stata modificata in considerazione delle difficoltà conseguenti alla situazione emergenziale provocata dal Covid-19.

 
Con il provvedimento n. 228725 del 7 settembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha rinviato da data di decorrenza dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri.
In considerazione delle difficoltà conseguenti alla situazione emergenziale provocata dal Covid-19, recependo le richieste provenienti dalle associazioni di categoria, è stata modificata dal 1° ottobre 2021 al 1° gennaio 2022 la data definitiva di avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “TIPI DATI PER I CORRISPETTIVI – versione 7.0 – giugno 2020”, e del conseguente adeguamento dei Registratori telematici.
Di conseguenza sono stati adeguati al 31 dicembre 2021 anche i termini entro i quali i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello di registratore telematico già approvato dall’Agenzia delle Entrate.
Ci sarà quindi tempo fino al 1° gennaio 2022 per adeguarsi al nuovo tracciato telematico per l’invio dei dati dei corrispettivi giornalieri (versione 7.0 del giugno 2020). Fino a quella data sarà possibile trasmettere i dati attraverso la versione precedente (6.0).
Come previsto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, ci sarà più tempo anche per adeguare i registratori telematici.
Fonte: Ipsoa.it

 

 

 

IMPORTANTE

Per le operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022, il sistema scarterà i flussi che arriveranno con tracciato diverso dalla versione 7.0, con conseguente irrogazione di sanzione per la mancata trasmissione dei corrispettivi (ex art.11, c.2-quinquies, D.Lgs 471/97) pari ad € 100,00 per ogni trasmissione giornaliera, con esclusione del cumulo giuridico.

 
Fonte: Confartigianato   –  22 dicembre 2021

Assistenza Software

CHIAMA ALLO

0423 454363

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4), Facebook Remarketing con trasmissione di dati anonimi tramite proxy.
Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy